BANDO RINNOVO PARCO VEICOLI - IMPRESE LOMBARDE

La misura promuove il rinnovo di veicoli inquinanti circolanti in Lombardia con veicoli a basso impatto emissivo destinati al trasporto di merci e di persone, a fronte di radiazione per demolizione di un veicolo con alimentazione a benzina e/o a gas fino ad Euro 2/II incluso o diesel fino ad Euro 5/V incluso o per esportazione all’estero un autoveicolo euro 5/V.


AGEVOLAZIONE

Contributo a fondo perduto: Minimo € 4.000 - Massimo € 30.000.

 

SOGGETTI BENEFICIARI

Micro, piccole e medie imprese con sede operativa in Lombardia.

Sono escluse le imprese del settore commercio/intermediazione di veicoli.


NOTE

Ciascuna impresa può presentare fino a 4 domande di contributo.

La radiazione dei veicoli da sostituire deve essere successiva alla data di apertura del bando attuativo. I veicoli da radiare devono essere in regola con il pagamento della tassa automobilistica.

La domanda di contributo deve essere presentata prima del perfezionamento dell’acquisto e allegando l’ordine di acquisto del veicolo con data successiva a quella di apertura del bando.


Apertura Bando:
14 maggio 2024 - Chiusura Bando 31 ottobre 2024.


Vuoi Info o richiedere il Contributo?

Contattaci tutelacredito@sesvil.it - 0302942447

Clicca qui e verifica se ci sono Contributi e Agevolazioni per la tua azienda

Sesvil promuove l'«Happy Coaching»

CREDITO DI IMPOSTA 5.0

Il beneficio previsto dal D.L. n. 19 del 2 marzo 2024 sotto forma di Credito di Imposta (fino al 45%) per le Aziende che investono nella doppia transizione ecologica e digitale, spetta alle Imprese che nel 2024 e 2025 effettuano nuovi investimenti in struttura produttiva, nell’ambito di progetti di innovazione che generano una riduzione dei consumi energetici (*).

Sono oggetto del credito, gli investimenti “in Beni Materiali e Beni Immateriali nuovi, strumentali all’esercizio d’impresa di cui agli allegati A e B della legge 232/2016 e che sono interconnessi” (gli stessi beni previsti dal Piano Nazionale Transizione 4.0). Quanto ai beni immateriali sono incentivati anche i sistemi di monitoraggio dei consumi.

 

Il Piano Transizione 5.0 non premia solo i beni 4.0, ma anche:

Come accedere al Credito di Imposta Transizione 5.0?

Le imprese interessate devono presentare specifica documentazione unitamente alla descrizione e ai costi del progetto di investimento e alla Certificazione attestante il risparmio energetico rilasciata da un valutatore indipendente (secondo criteri e modalità indicate dal Ministro delle imprese e del made in Italy).

Tale Certificazione dovrà attestare:

Per le PMI è previsto un rimborso, fino a 10.000€, delle spese sostenute per adempiere all’obbligo delle certificazioni suddette.

(*)  La riduzione dei consumi deve essere:

Vuoi informazioni e assistenza per accedere al Credito di Imposta Transizione 5.0?

Invia la tua richiesta da qui o contatta: tutelacredito@sesvil.it | 0302942447.

Clicca qui e verifica se ci sono altri Contributi ed Agevolazioni disponibili per la tua azienda